Jingle bells

Copio e incollo da Simona:

Sul Boston Globe un bell’articolo sulla fine del jingle ovvero come in dieci anni di storia della pubblicit[dbl dagger] si Ë passati dall’artigianale e fondamentalmente innocuo ‘me lo merito, merito io, Buondi Motta Buondi mio’ alla insopportabile rottura di palle di un ‘come stai, ti distingui dal luogo comune..’.

L’articolo e qui.

Euston Station - Boston Globe