Offri un tingo e ti si prendono il braccio

Da secoli gira la storia che gli eschimesi avrebbero non so quante parole per definire quella che noi chiamiamo semplicemente neve. Chissa se e vero. Di sicuro in Brasile esiste una sola parola per definire «chi mette un grillo in una scatola di documenti contraffatti per farli sembrare antichi» (la parola e Grilagem), mentre in Russia Agushti Za’id non e altro che «chi ha sei dita su una mano». Queste cose sono raccolte in un libro, «The Meaning of Tingo». Un Tingo, nell’Isola di Pasqua almeno, e «uno che ti prende in prestito cose una a una finché tu non resti senza niente».

Independent - Amazon.uk | tag books, language