Election mode

Archiviate le primarie molti blog entrano in election-mode. Il primo e il neonato Elezioni2006 del nuovo progetto Blogosfere:

…dieci anni dopo, ancora loro (Prodi e Berlusconi) a guidare le truppe cammellate del centro-destra e del centro-sinistra; una cronica incapacita di produrre una nuova classe politica o l’unica opzione praticabile? la implicita accettazione di un risultato (forse) scontato o una strategia mirata?

Poi c’e Grillo, che ormai conta i giorni:

Io provo una sensazione di sfinimento, non vedo l’ora che finisca questa legislatura, conto i giorni, quasi come a militare. Lo sanno di aver perso e continuano a pensare, ad arrovellarsi su come uscirne. […] Questo periodo mi ricorda la Repubblica di Salo, con Mussolini che scriveva leggi, dava ordini, emanava decreti. Una persona ormai estranea al Paese reale. […] Se ogni sera ci fosse una trasmissione come Report di ieri in 15 giorni andrebbero tutti a casa.

D’altra parte ci sono anche quelli di Right Nation:

Nei prossimi giorni, soprattutto ad uso e consumo dei nostri lettori americani, prepareremo una serie di schede - in italiano ed inglese - per spiegare la politica italiana […]. Non abbiamo intenzione di perdere troppo tempo per spiegare i motivi di questa scelta. In realta ci basta guardare per qualche secondo la faccia di Prodi. E le distanze abissali tra il centrodestra che vogliamo e quello che (putroppo) c’e, saranno allegramente ignorate nei mesi che ci separano dalla consultazione elettorale. E’ nostra convinzione profonda che in Italia esista una maggioranza di cittadini che non hanno alcuna intenzione di essere governati da questa sinistra.

Elezioni2006 - Beppe Grillo - Right Nation | tag: politics, italy