Dissent is patriotic

Adesso viene fuori, tramite il solito articolo scandalistico da tabloid, che il principe Carlo sia a suo agio con il ruolo di dissidente. Il suo fare politico si sarebbe manifestato attraverso alcune dure lettere ai ministri o denunce pubbliche contro l’azione di governo. Secondo il suo assistente, che ha dato il via al tormentone, Carlo si sarebbe definito un dissidente che opera contro il corso attuale della politica.

Guardian