Davanti ai fornelli

Salta fuori uno studio sulle donne americane, uno di quelli che potrebbero anche finire dentro Freakonomics, che in pratica vede le signore sposate e senza lavoro più felici - non di moltissimo - di quelle in carriera. In un paese che ha messo il diritto alla felicità anche nella Costituzione Dichiarazione d’Indipendenza non è poco. Ora la domanda è: le donne in carriera sono meno felici perché trovano ancora ostacoli (pregiudizi, ineguaglianza, ecc…) nel mondo del lavoro? O sono meno felici perché lavorando tolgono qualcosa al loro ruolo familiare?

Slate - Jobfiler