Errore blu?

Oggi le agenzie hanno battuto la notizia che il Ministero dell’Istruzione tornerà a chiamarsi “della Pubblica Istruzione”. Quasi tutti hanno ricordato che «la rimozione dell’aggettivo era stato il primo atto di Letizia Moratti, non appena fu nominata ministro». Quasi tutti, dunque, hanno creduto all’imitazione di Paola Cortellesi. In realtà io ricordo, qualche governo fa, i peana all’allora ministro Bassanini che, riformando e accorpando i ministeri, aveva di fatto creato il Ministero dell’Istruzione.

…la parola “pubblica” eliminata, come è noto, non da Letizia Moratti, ma ben prima e a seguito della riforma voluta dal ministro diessino della Funzione Pubblica Franco Bassanini…

Repubblica - Didaweb