Bella mossa

Il grandissimo scacchista sovietico Garry Kasparov, che nel 1997 fu sconfitto da un computer costruito per batterlo, ora non partecipa più a tornei. Gioca di tanto in tanto su Internet e si è dato alla politica (tanto che in Russia gira con le guardie del corpo).

Times