Quel fascista di Potter

Sessista, neocon, autocrate (Libération). Capitalista fino al midollo in un mondo dove le scienze sociali sono inutili e obsolete quanto il ruolo dello Stato (Le Monde). Razzista e poco attento al rispetto delle religioni altrui (Guardian). Rod Liddle sui pregiudizi della sinistra nei confronti del povero Harry Potter:

The left would prefer the heroes of children’s literature to be more consensual, inclusive and democratic and demonstrate their opposition to Guantanamo Bay and homophobia.

Times