I computer vedono il buio?

Qualche giorno fa un computer costruito per battere a poker l’uomo non ce l’ha fatta (ha perso 2-1). Invece con gli scacchi le macchine già battono l’uomo, pare, perché in quel gioco non si può bluffare oltre un certo limite. E ora, un breve dialogo da Matrix Reloaded (gentilmente fornito da Luciano Giustini, in formato word):

  • ma noi le controlliamo queste macchine (…)
  • beh, certo che no (…) ma… (…) che cos’è il controllo?

  • è la facoltà di spegnere quelle macchine, volendo.

  • giusto, è così, hai fatto centro, quello è avere il controllo:se volessimo, potremmo farle in mille pezzi; prima però converrebbe valutare cosa accadrebbe alle nostre luci, al calore, alla nostra aria.

  • noi dipendiamo dalle macchine e loro da noi, è questo il concetto?

Repubblica - New York Times - Luciano Giustini